Condizionamento del gioco

Deal Breakers

Coach in sling avvertendo i giocatori che devono avere un piano.Congratulazioni! Potresti avere le cose giuste per diventare un imprenditore di successo.

Prima di essere pronto per il Training Camp, tuttavia, vuoi rivedere alcuni dei motivi per cui altri non sono mai entrati nel gioco o sono stati messi da parte sin dall'inizio. Alcune aziende falliscono per più di un motivo, da qui il fatto che tutte queste percentuali ammontano a oltre il 100%.

1. RISOLVERE UN PROBLEMA CHE NON C'È. Secondo la ricerca, questo rappresenta il 42% di tutti i fallimenti. Ti innamori così tanto di un'idea che perdi la prospettiva se è effettivamente necessaria o se esiste un mercato per essa.

2. NESSUN FLUSSO DI IMPASTO. Ci vorrà tempo per realizzare un profitto. Circa il 30% delle aziende intervistate ha attribuito alla mancanza di liquidità un fattore determinante per la chiusura della propria attività prima che si possa sperare di guadagnare.

3. UNA SQUADRA INCOMPLETA. Gli esperti ti diranno che dovresti investire prima nella tua squadra, poi nell'idea. Più di un'azienda ha fallito (in realtà il 23%) perché il fondatore era bravissimo nell'innovazione ma non sapeva nulla di vendite o finanze.

4. BATTUTO AL PUGNO. Hai avuto una grande idea ma la concorrenza ti ha battuto sul mercato. Molto meglio creare un mercato in cui non esiste nessuno che cercare di battere i tuoi concorrenti al loro stesso gioco.

5. PROBLEMI DI PREZZO. È il problema di Riccioli d'oro. Sei troppo alto, troppo basso o giusto? Essere su entrambi i lati del giusto prezzo può farti uscire dal gioco.

6. IL PRODOTTO FA SUCCHIA O HA UN TEMPO ERRATO. Una grande idea mal eseguita è un disastro in divenire. Ricordi la risposta di Microsoft all'iPod, lo Zune? 'Nough ha detto!

7. MANCANZA DI MESSA A FUOCO. Circa il 17% delle aziende intervistate ha affermato di non avere un modello di business chiaro, che includeva il non sapere come avrebbero effettivamente fatto soldi o come ottenere un ritorno sull'investimento.

8. NON DETTO A NESSUNO. Ricordi quel vecchio adagio sull'albero che non fa rumore nel bosco se non c'è nessuno a sentirlo cadere? Quasi il 15% delle aziende intervistate ha scoperto a proprie spese che un prodotto non si vende da solo.

9. CLIENTI? SERVIZIO? Non ascoltare i clienti o ascoltarli troppo ha fatto inciampare un altro 14% delle aziende intervistate.

10. PERDERE LA MESSA A FUOCO, MANCARE LA PASSIONE. Alcune aziende non mancavano di concentrazione; l'hanno semplicemente perso. Ciò include perdere interesse per la tua idea una volta fantastica o cercare di essere troppe cose per troppe persone, non accontentare nessuno di loro nel processo.

11. COMBATTIMENTI. Qualcuno deve essere il quarterback, qualcuno deve essere l'allenatore. Non definire i ruoli può portare a battibecchi interni che fanno a pezzi una squadra altrimenti buona.

12. ATTIVAZIONE DI UNA DIME. Sapere quando dovresti tagliare e correre o semplicemente correre può fare la differenza tra raggiungere la linea di meta e essere troncato lungo la strada. Rifiutare di apportare modifiche o aggrapparsi alla visione sbagliata per troppo tempo ha messo in ginocchio più di un'azienda.

13. POSIZIONE POVERA. Quasi il 10% delle aziende intervistate ha affermato di trovarsi nella parte sbagliata del paese o di avere troppi membri del team che lavorano lontano dalla sede principale. La vendita di pale da neve in Florida probabilmente non andrà bene per te.

14. NESSUN INTERESSE DEGLI INVESTITORI. Il bootstrap è un modo nobile per avviare un'impresa, ma quasi il 10% delle aziende ha affermato di non essere in grado di attrarre investitori, finendo da solo in end zone senza nessuno a lanciare loro la palla vincente.

15. CONTROVERSIE LEGALI. Entrare nelle sabbie mobili legali ha ucciso circa il 10% degli interrogati. In tutta l'entusiasmo di avviare un'impresa, si sono dimenticati di mettere i puntini sulle "i" e incrociare le "t".

16. BURNOUT. Tutto il lavoro e nessun gioco è stato la causa del fallimento nell'8% degli intervistati. I proprietari non potevano sopportare di affrontare un altro giorno di lavoro senza fine e senza ricompense in vista.

Fonte: CB Insights