Moduli di risposta alle crisi

In precedenza, abbiamo accennato all'idea dei moduli. Molti eventi richiedono risposte simili. Quando possibile, dovresti identificare queste risposte modulari e creare un flusso di lavoro per ciascuna.

Facciamo un esempio: una pericolosa fuoriuscita di sostanze chimiche è appena avvenuta nella tua struttura. Uno scenario di risposta, completo di moduli di risposta intercambiabili (Hold ed Evacuate in questo caso), può essere simile a questo.

CRISI: fuoriuscita pericolosa in loco

  1. Isolare l'area della fuoriuscita e spostare tutti dal sito in una posizione di sicurezza.
  2. Non tirare l'allarme antincendio a meno che un'evacuazione non possa essere condotta senza entrare nell'area della fuoriuscita.
  3. Spegnere il sistema di ventilazione nelle aree interessate.
  4. Somministrare il pronto soccorso immediato, se necessario.
  5. Decontaminare il personale, se necessario. Impedire il contatto con altro personale.
  6. Chiama 911.
  7. Avvisare il proprio supervisore e il responsabile del Crisis Communications Center (CCC).
  8. Lascia che il responsabile della struttura o il responsabile CCC informi i vigili del fuoco quando arriva.
  9. Il CCC Manager può attivare il Crisis Communications Center se:
      • Le operazioni sono state interrotte.
      • Ci sono feriti o morti.
      • La perdita colpisce la comunità circostante.
      • Esiste un pericolo imminente per le case o le aziende vicine.
      • In collaborazione con i vigili del fuoco, il CCC determinerà se è necessaria una sospensione o un'evacuazione (è possibile utilizzare questo modulo di risposta in una serie di crisi).

Se un HOLD è obbligatorio:

      • Tenere tutto il personale nelle posizioni attuali.
      • Continua le attività come al solito.
      • Partecipa per assicurarti che tutti siano tenuti in considerazione.
      • Seguire le indicazioni fornite dal CCC e / o dai vigili del fuoco.
      • Non rilasciare nessuno.
      • Ignora / prolunga i tempi di chiusura.
      • Sigillare e proteggere la struttura il più possibile.
      • Limita l'accesso multimediale a una posizione remota.

Se uno EVACUAZIONE è obbligatorio:

      • Collabora con i soccorritori per stabilire un piano di evacuazione sicuro ed efficiente.
      • Annunciare la necessità di evacuare tramite il sistema PA, chiedendo al personale di utilizzare le mappe di evacuazione nella propria area di lavoro.
      • Chiedere ai dipendenti di portare con sé tutti gli effetti personali a portata di mano (borse, cappotti, telefoni cellulari, ad esempio).
      • L'ultima persona fuori controlla che tutti siano stati evacuati, spegne le luci e chiude la porta.
      • I dipendenti riferiscono all'area di riunione centrale designata.
      • Il supervisore immediato prende la presenza e segnala eventuali assenze al proprio responsabile o al Responsabile CCC che segnala eventuali personale disperso ai soccorritori con il loro nome e l'ultima posizione nota.
      • Tutto il personale deve rimanere nella propria area per riunioni di emergenza fino a diversa indicazione. Nessuno deve andarsene.
      • Il traffico deve essere reindirizzato se necessario. Se è necessario un trasporto alternativo, collabora con CCC Manager per assicurarlo.
      • Quando consentito, i dipendenti possono verificare con il proprio supervisore e tornare al lavoro o lasciare la struttura per casa.
  1. Dopo la fine della crisi, completare tutti i rapporti e le richieste.
      • Invia il prima possibile al facility manager e / o al CCC Manager.

Come puoi vedere, il processo di sospensione o evacuazione è lo stesso, sia che si tratti di una fuoriuscita di materiali pericolosi, di un disastro naturale o di qualsiasi altra minaccia che possa mettere in pericolo o mettere a repentaglio i dipendenti. Puoi creare un modulo fuori da esso che può essere utilizzato altrove o può persino diventare un segno nella tua mensa o magazzino.